PANE SENZA IMPASTO

INGREDIENTI:

500g. di farina( ho messo 300 manitoba e 200 normale)
un decimo di un cubetto di lievito, oppure 1gr. di lievito secco in polvere
1 cucchiaino abbondante di sale
350ml di acqua


ore 14 ho sciolto il lievito in due dita di acqua prese dai 350 ml.
Ho messo la farina e il sale in una bacinella grande e a bordi alti di plastica
e ho dato una mescolata.
Ho messo l'acqua col lievito e poi la restante sulla farina e ho dato una mescolata veloce.
Ora si lascia questo impasto grezzo e appiccicoso a riposare nella terrina grande coperta da pellicola per circa 18/24 ore a temperatura ambiente 20°.
La mattina l'impasto sarà pieno di bolle. A questo punto rovesciamo l'impasto su una spianatoia infarinata e spolveriamolo di farina.
Poi piegamolo su se stesso prendendo i 4 lati uno alla volta.
Copriamolo con un altro foglio di pellicola e lasciamolo riposare per altri 15 minuti.
Quindi infariniamo un canovaccio con della semola, cospargiamo dei semi di sesamo/papavero/finocchio/cumino a nostro gradimento
e con le mani infarinate deponiamoci il nostro impasto con la falda di chiusura sotto
dandogli più o meno la forma della pentola dove lo cuoceremo, ricopriamo di semola e semini anche la parte soprastante dell'impasto.
Quindi chiudiamo bene il canovaccio e lasciamo lievitare per 2 ore.
Mezzora prima della lievitazione finita accendiamo il forno a 230° e mettiamoci dentro la nostra casseruola col coperchio.
Io ho usato un pirex.
Prendiamo il nostro impasto lievitato e siccome non è molto facile da maneggiare con l'aiuto del canovaccio lo ribaltiamo nella pentola che sarà calda.
Questa operazione va fatta il più velocemente possibile per non raffreddare la pentola.
Copriamo e inforniamo sempre a 230° per 30 minuti. Poi scoperchiamo la pentola e cuociamo altri 10/15 minuti per far colorire bene la pagnotta.
Il tempo di cottura è abbastanza soggettivo...dipende dal proprio forno e dal tipo di pentola usata...
Sicuramente bisogna lasciare la prima mezzora a pentola coperta per far sì che il pane lieviti benissimo e inizi a formare la crosta...
magari si può allungare il tempo a pentola scoperta, o meglio si può trasferire il pane sulla griglia del forno in modo che si cuocia perfettamente dappertutto.